Controlli sulle imprese

Ai sensi dell'art 25. c.1 lett. a) e b) del D.Lgs 33/2013 si elencano di seguito le tipologie di controllo sulle imprese svolte dall'Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma e gli obblighi e gli adempimenti che le stesse imprese sono tenute a rispettare per ottemperare alle disposizioni normative vigenti.

 

TIPOLOGIE  DI CONTROLLO

L’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, ai sensi degli artt. 38 e 48 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., provvede alla verifica d’ufficio del possesso dei requisiti di ordine generale, tecnico-organizzativi ed economico-finanziari nell’ambito delle attività assegnate alla U.O.S. Acquisizione Servizi ed Attrezzature.
Riguardo ai requisiti di ordine generale ex artt. 38 e 118 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i, sono oggetto di attività di controllo tutte le imprese risultate aggiudicatarie e seconde in graduatoria delle procedure di acquisizione di questa Amministrazione.
Parimenti sono assoggettate al medesimo controllo anche le imprese che, eventualmente, dovessero essere indicate dall’affidatario in regime di subappalto per l’esecuzione del servizio, fornitura o lavoro affidato.
Le verifiche, operate d’ufficio ed in modo puntuale, comportano il reperimento della seguente documentazione riferita ad ogni singola impresa:

  • Visura Camerale - collegamento alla UnionCamere
  • Casellari giudiziali di tutti i soggetti indicati all’art. 38, c. 1, lett. c) del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. – Procura Generale di Roma
  • Certificato attestante procedimenti in corso per l’applicazione di misure di prevenzione di tutti i soggetti indicati all’art. 38, c. 1, lett. b) del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. – Tribunale Penale
  • Certificato di Regolarità Fiscale – Uffici Territoriali Agenzia delle Entrate
  • Certificato Fallimentare – Tribunale Civile di competenza
  • Comunicazione Antimafia – Uffici della Prefettura di Roma
  • D.U.R.C. – collegamento allo Sportello Unico Previdenziale
  • Ottemperanza alla legge sui disabili n. 68/99 – Uffici della Provincia di competenza
  • Verifica della presenza di annotazioni sul Casellario Informatico dell’AVCP – collegamento al sito dell’AVCP/ANAC
  • Eventuale Informativa Antimafia per aggiudicazioni di importo superiore ad € 207.000,00 – Uffici Territoriali della Prefettura di competenza

Riguardo ai requisiti di ordine tecnico-organizzativo ed economico-finanziario, ex artt. 41 e 42 D.Lgs. 163/2006e s.m.i., l’Amministrazione provvede alla verifica del possesso in capo all’impresa risultata aggiudicataria ed a quella che segue in graduatoria, con riferimento ai requisiti richiesti dal Capitolato speciale d’appalto.

A partire dall’1 gennaio 2012 sono entrate in vigore le modifiche introdotte dall'art. 15 della legge 12 novembre 2011 n. 183 (Legge di stabilità 2012) alla disciplina dei certificati e delle dichiarazioni sostitutive contenuta nel Testo unico in materia di documentazione amministrativa emanato con D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.
Le nuove disposizioni sono volte a consentire una “decertificazione” nei rapporti tra P.A. e privati, in particolare l’acquisizione diretta dei dati presso le amministrazioni certificanti da parte delle amministrazioni procedenti e, in alternativa, la produzione da parte degli interessati solo di dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell’atto di notorietà, in applicazione del principio generale per il quale le pubbliche amministrazioni non possono richiedere atti o certificati contenenti informazioni già in possesso della P.A.
A partire dal 1° gennaio 2012 pertanto le amministrazioni e i gestori di pubblici servizi non possono più accettare né richiedere al cittadino la presentazione di certificati.
I certificati devono riportare, a pena di nullità, la dicitura: ”il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi” e il rilascio di certificati che siano privi della dicitura citata costituisce violazione dei doveri d’ufficio, ai sensi della nuova formulazione dell’art. 74, c.2, lett. a) del DPR n. 445/2000, introdotta dal citato art. 15 della L. n. 183/2011.
Le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di legge di procedere all’acquisizione d’ufficio delle informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive e di tutti i dati e documenti che siano in loro possesso, previa indicazione, da parte dell’interessato, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.

 

OBBLIGHI IN CAPO ALLE IMPRESE

Gli obblighi delle imprese partecipanti ai procedimenti di acquisizione di questa Amministrazione sono:

  • Possesso di tutti i requisiti generali ex art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
  • Possesso dei requisiti ex artt. 41 e 42 del D.Lgs. 163/2006 richiesti dal Capitolato speciale d’appalto
  • Presentazione di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, attestante il possesso di tutti i requisiti richiesti (ex D.Lgs. 163/2006 s.m.i. e C.S.A.) con indicazione di tutti gli elementi indispensabili a questa Amministrazione per il reperimento della documentazione comprovante il possesso di tali requisiti.
  • Comunicazione di eventuali modifiche soggettive alla compagine sociale successive alla stipula contrattuale
  • Comunicazione di eventuali sub affidamenti durante l’esecuzione dell’appalto

 

TUTELA DELLA RISERVATEZZA

Nell’esame dei procedimenti di propria competenza, l’U.O.S Acquisizione Servizi ed Attrezzature assicura il trattamento riservato delle informazioni acquisite, in conformità alla normativa vigente in materia per le Pubbliche Amministrazioni. In particolare:

  • I dati sono comunicati ad altri uffici, ovvero Enti terzi esterni, solo per finalità strettamente necessarie alla definizione della pratica in corso
  • Le informazioni di qualsiasi natura, ottenute nel corso del procedimento, non sono divulgate a soggetti terzi esterni, qualora questi ultimi non siano legittimati all’accesso
  • I dati conservati presso l’U.O.S. Acquisizione Servizi ed Attrezzature, ove richiesto per finalità statistiche, sono aggregati in forma rigorosamente anonima
itenfrdeptrues

Cerca Nel Sito

Amministrazione Trasparente
Albo Online
Bandi di Gara
Concorsi e Selezioni

Sapienza

Regione Lazio

© 2018 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA SANT'ANDREA
Via di Grottarossa 1035, 00189 Roma - p.iva 06019571006
Posta Certificata: protocollo.generale@pec.ospedalesantandrea.it
Privacy